I nostri Servizi

Aumento Polpacci

Aumento Polpacci Napoli

Attraverso questo intervento di chirurgia estetica (aumento polpacci napoli) si cerca di correggere lo scarso sviluppo di uno o di tutti e due i polpacci, aumentando il volume e riportando i polpacci in armonia con il resto del corpo.

La chirurgia permette tutto ciò mediante l’introduzione di una protesi, così da aumentare il volume della parte che ne ha bisogno, restituendo a tutta la gamba un miglior equilibrio della forma e delle proporzioni.
Per ulteriori approfondimenti e risorse vi invitiamo a vedere la seguente pagina dedicata interamente all’ aumento dei polpacci

Indicazioni per aumento polpacci napoli

Muscolatura di uno o di tutti e due i polpacci poco sviluppata (ipotrofia).

Preparazione pre-operatoria aumento polpacci napoli

Si sconsiglia di non assumere aspirina o farmaci contenenti acido acetilsalicilico, in quanto ostacolano la coagulazione del sangue, e di non fumare da 10 giorni prima dell’intervento e di non assumere contraccettivi orali da un mese prima dell’intervento.

Descrizione intervento aumento polpacci napoli

Attraverso una piccola incisione dietro al ginocchio viene inserita una protesi di silicone, che può essere collocata sopra o sotto il muscolo gastrocnemio, a seconda della tecnica chirurgica utilizzata.
L’intervento si effettua in anestesia locale, talvolta in anestesia generale.

Rischi e possibili complicazioni dell’intervento

Raramente possono verificarsi casi di infezione, da trattare con terapia antibiotica, e contrattura capsularedella protesi.

Ripresa delle attività dopo l’intervento

Dopo l’intervento di aumento dei polpacci il paziente potrà ricominciare a camminare dal giorno successivo, e potrà ricominciare dopo circa una settimana le normali attività e dopo circa un mese le attività sportive.

Risultati attesi e rischi

Con la mioplatica ( aumento polpacci nappli) si aumenta il volume dei polpacci correggendo la forma delle gambe.

I risultati sono immediati e le complicanze più frequenti sono gonfiore, sensazione di formicolio e crampi.

Con il passare degli anni è consigliato cambiare le protesi, il rischio di incapsulamento è inferiore rispetto ai casi di protesi mammarie però esiste.

Nei casi piú gravi le protesi possono rompersi, ma è molto raro.

Recensioni
Data:
Recensione:
OTTIMO LAVORO!
Voto:
51star1star1star1star1star
Valutazione: 5 (basata su 1 recensione)

Lascia una risposta