I nostri Servizi

Aumento Zigomi

Aumento Zigomi

Tra gli interventi di chirurgia estetica per migliorare l’armonia del volto, vi è l’aumento zigomi napoli.

Questi hanno l’importante funzione di tenere la metà inferiore del viso e creano una sorta di stacco che rendono il viso più armonioso ed interessante.

In questo caso si può agire in due modi: un rifacimento mediante uso di protesi o mediante il lipofilling, cioè prelevando dal paziente stesso del tessuto adiposo da iniettare per modellare lo zigomo.

Nel primo caso, il risultato è decisamente più duraturo poiché le protesi non cambiando nel tempo, mentre con il lipofilling esiste un riassorbimento che potrebbe essere più o meno elevato e quindi il loro volume nel tempo può scemare.

Per entrambi i metodi bisogna effettuare un trattamento antibiotico peri-operatorio.

L’aumento degli zigomi mediante un impianto protesico avviene direttamente in ambulatorio e al paziente viene praticata un’anestesia locale. Vengono scollati dei tessuti appena sotto il periostio e si crea una tasca di dimensioni leggermente superiori alle protesi da inserire.

Lo spostamento delle protesi è poi evitato nei successivi quattro giorni, tramite una medicazione da effettuare sempre in ambulatorio.
Invece, se si scegliesse di aumentare il volume degli zigomi mediante lipofilling, l’intervento prevede un prelievo di grasso dall’addome o dalla coscia, mediante il metodo di Coleman. Viene poi centrifugato e iniettato a mezzo centimetro dall’osso zigomatico.

Il periodo post-operatorio è abbastanza breve. Si possono avere dei leggeri gonfiori per due, tre giorni, associati anche a piccole raccolte di sangue che tendono a scomparire in circa una settimana.  Per almeno due settimane dall’operazione, si deve evitare l’esposizione al sole, solarium inclusi.

Aumento zigomi o malaroplastica

Gli zigomi rappresentano un elemento importante per esaltare la bellezza di tutto il viso, e il difetto che maggiormente presentano è quello di essere poco marcati o delineati (ipotrofia degli zigomi).
Per questo motivo sempre più pazienti si rivolgono al loro chirurgo estetico per richiedere questo un intervento di malaroplastica.

Tecniche chirurgiche per aumentare gli zigomi

L’ aumento degli zigomi si può ottenere attraverso varie tecniche sia di chirurgia estetica del viso che di medicina estetica, ovvero più o meno invasive.
Solitamente si tratta di un intervento ambulatoriale eseguito in anestesia locale.

  • Aumento zigomi mediante fillers
  • Aumento zigomi mediante lipostruttura o lipofilling
  • Minilifting zigomi
  • Aumento zigomi mediante protesi

Aumento zigomi mediante fillers

Un aumento temporaneo ma sicuro e sopratutto reversibile si può ottenere con l’iniezione di fillers a base di acido ialuronico e di acido polilattico.

Il trattamento viene eseguito in ambulatorio, in varie sedute, senza ricovero.

Con le infiltrazioni di con acido ialuronico l’effetto dura circa un anno ed è necessario un trattamento all’anno per mantenere stabile il risultato.

I fillers a base di acido polilattico stimolano le cellule a produrre nuovo collagene, e le infiltrazioni vengono eseguite una volta al mese per 3-4 mesi.
Il risultato è stabile e duraturo per quasi due anni.

Aumento zigomi mediante Lipostruttura o lipofilling

Cioè malaroplastica con riempimento e modellamento mediante il trapianto di grasso autologo, ovvero prelevato da altre parti del corpo.

Ricordiamo che solitamente vi è un riassorbimento parziale dello stesso, non facilmente valutabile inizialmente dal chirurgo.

Minilifting della regione zigomatica

Riposiziona verso l’alto le strutture rilassate della regione zigomatica, a seguito di un rilassamento del viso, causato dall’invecchiamento.

Aumento zigomi con protesi di silicone

L’ inserimento di protesi zigomatiche avviene attraverso un’incisione invisibile, praticata dentro la bocca o sul bordo della palpebra o davanti all’orecchio, attraverso la quale vengono inserite, al di sopra dell’osso zigomatico, delle protesi di silicone.

Vi sono impianti per l’aumento degli zigomi (protesi) sia riassorbibili che permanenti.

Dopo l’inserimento delle protesi zigomatiche si ha la formazione di un ematoma post-operatorio per circa una settimana, e le complicazioni maggiori, se pur rare, sono il pericolo di infezione.

Recensioni
Data:
Recensione:
Intervento veloce e senza problemi! Consigliato
Voto:
51star1star1star1star1star
Valutazione: 5 (basata su 1 recensione)

Lascia una risposta